Seguiteci su: facebook-icon   Segui Eureka su LinkedIn

Venerdi 16 ottobre 2015 dalle 18 alle 20, presso l'asilo nido Mille Amici di Buccinasco, Eureka! organizza un incontro rivolto alle famiglie con bambini in età prescolare sul tema "La relazione con i nostri bambini: le regole e i limiti". La pedagogista Cristiana Piloni medierà l'incontro che prenderà spunto dalle esperienze dei genitori.

Per iscrizioni e informazioni:

nido.milleamici@gmail.com

Asilo Mille Amici, via dei Mille 27, Buccinasco

Eureka organizza l'incontro sul tema Genitori Oggi a Buccinasco

Sabato 3 Ottobre 2015, la Dott.ssa Carla Piersanti, responsabile del servizio CuraMi presso la cooperativa Eureka!, ha partecipato ad Ortica in festa 2015 - Solidarieta', organizzata dal Sindacato Pensionati Italiani e CGIL. Nel suo intervento Piersanti ha presentatole opportunita' disponibili per i Milanesi attraverso questo servizio gestito da Cooperativa Eureka! con il Pio Albergo trivulzio, con il patrocinio del Comune di Milano. 

Curami ed Eureka alla festa Ortica per i pensionati

 

Carla Piersanti di Eureka! e Susanna Rosellini di Abitare Leggero illustrano le soluzioni di Abitare Leggero a fronte degli attuali trend demografici. In particolare si rivolgono alle aziende che vogliono sostenere i collaboratori caregiver spiegano come il luogo di abitazione possa stimolare l'autonomia e la socialità della persona anziana o disabile parzialmente autosufficienti, evitandone così la passività in un'ottica di prevenzione. 

Video Abitare leggero, soluzioni abitative per anziani e disabili

L'asino è un animale d'indole dolce, è curioso, intelligente, empatico e ha un tasso di aggressività nullo L'asino è un animale dai sensi altamente sviluppati e dotato di una intelligenza particolare che esige l'instaurarsi di una relazione con colui che gli sta di fronte. E' pertanto assai indicato per attività ricreative e rieducative finalizzate al miglioramento della qualità della vita mediante l'incremento dello stato di benessere (Attività Assistite con Animali, tecnicamente definite come "AAA") e per l'EAA ( "educazione mediata dall'animale"), attività di tipo prettamente ludico, costituita da incontri con coinvolgono gli animali appositamente preparati in contesti educativo-formativi.

Onoterapia a Cascina Cappuccina, aprte del progetto Agricoltura Sociale in Lombardia
I destinatari, bambini e disabili, costruiscono con l'animale un rapporto mimico e gestuale, riscoprendo la capacità non verbale di comunicazione e affinando la propria sensibilità e ricettività ai segnali esterni di piacere e di stress del compagno di giochi; tali elementi, come noto, rappresentano una capacità sociale fondamentale nella strutturazione equilibrata di personalità.
L'attività con l'asino specificamente indirizzata a bambini in età pre-scolare e scolare affianca e sostiene processi educativi, formativi e di crescita in corso.
In quanto essere vivente molto empatico, l'asino in poco tempo riconosce le caratteristiche personologiche delle persone e si comporta di conseguenza, mostrandosi paziente e comprensivo e facilitando l'instaurarsi di una buona relazione.

Terapia con animali per disabili a Cascina Cappuccina
Eureka! coop. sociale garantisce lo svolgimento delle attività presso Cascina Cappuccina, via Verdi, Melegnano (MI).
Partecipanti e accompagnatori avranno a disposizione:

  • una club - house riscaldata e dotata di servizi igienici;
  • n° 4 asini idonei all'attività proposta;
  • un ampio e suggestivo spazio di lavoro all'aperto;
  • finimenti ed attrezzature specifiche;
  • materiali didattici;
  • uno spazio adibito a parcheggio.
  • riscoperta della dimensione della motivazione e del piacere di esserci;
  • stabilizzazione emotiva in casi di iperattività e attivazione psico-fisica in casi di ipoattività

Le attività verranno svolte da un operatore di Attività Assistita con l'Asino, in possesso di regolare brevetto rilasciato dall'Associazione "Asini si nasce.. ed io nakkui", Ente di Promozione Sociale iscritto al Registro nazionale n. 155.


agricoltura sociale lombardia logoNei giorni scorsi, Eureka! ha partecipato come associata alle iniziative organizzate all'interno dell'EXPO presso Cascina Triulza, aderendo a neonato progetto Agricoltura Sociale Lombardia.

Il termine AgricolturaSociale (AS) si riferisce generalmente a cooperative sociali o aziende agricole che, oltre a produrre beni agro-alimentari, svolgono un'attività sociale attraverso l'inserimento lavorativo in azienda o il recupero terapeutico di soggetti socialmente deboli e svantaggiati. 

Ad oggi hanno aderito al progettto Agricoltura Sociale Lombardia 54 aziende presenti in 7 province, Eureka vi partecipa con la realta' di Cascina Cappuccina, dove hanno tuttora sede diverse attivita' agricole a cui la cooperativa ha applicato la dimensione sociale:

  • allevamento biologico non intensivo di lumache e galline ovaiole
  • onoterapia (allevamento di asini per la terapia di bambini e adulti disabili e non)
  • ortoterapia 
  • manutenzione del verde

Agricoltura Sociale LombardiaAll'interno dei molteplici servizi gestiti ed ideati dalla nostra cooperativa, Cascina Cappuccina costituisce un luogo di promozione e di inclusione sociale che vuole essere anche il modello di un diverso stile di vita, di consumo e di produzione, legato al territorio sia a livello sociale che produttivo. Tutte le attivita' presenti a Cascina Cappuccina sono mirate a formare e integrare nel mondo del lavoro le persone svantaggiate residenti nel territorio, infatti Eureka è cooperativa di tipo A (servizi alla persona) e di tipo B (inserimenti lavorativi).

La Cascina è, quindi, un luogo "aperto", dove il valore dell'accoglienza è particolarmente curato, sia sul piano dell'ambiente, sia sul piano delle relazioni. È un luogo di "apprendimento attivo", dove le esperienze praticate sono di esempio e replicabili in altri contesti, perseguendo le finalità riguardanti lo sviluppo e la diffusione di una cultura della sostenibilità e delle relative pratiche.

Cappuccina è sede di Vacanzabili (vacanze per diversamente abili) e di Abitabile (abitare sociale temporaneo) e da gennaio 2015 sono partite le attività di fattoria didattica e le attività ricreative e sociali.

All'interno di questo progetto, Eureka! si avvale della collaborazione di diversi enti ed istituzioni scolastiche come l'Agenzia per la Formazione, l'Orientamento e il Lavoro (AFOL), i segretariati sociali per la realizzazione di progetti di inserimento lavorativo, le scuole superiori del territorio e le Università degli Studi di Milano, Parma, Padova per l'invio di stagisti.

Rapporto UE lavoro domestico e di curaIl servizio CuraMi di Eureka e lo Sportello badanti e Assistenti Familiari sono citati tra le esperienze più significative in Italia e in Europa nel rapporto "Lavoro domestico e di cura: pratiche e benchmarking per l'integrazione e la conciliazione della vita familiare e lavorativa" pubblicato lo scorso marzo. Il rapporto realizzato da Sole Terre e l'Istituto per la Ricerca Sociale con il finanziamento della UE e del Ministero degli Interni mette a confronto diverse esperienze attuate a livello regionale, provinciale e comunale nel contesto di politiche volte a promuovere il lavoro di cura e l'integrazione.

La conciliazione dellla famiglia e del lavoro e l'integrazione sociale sono da sempre due aree fondamentali per Eureka! , due settori in cui la cooperativa si impegna a realizzare servizi non solo innovativi, ma anche creati su misura per il pubblico che intendono raggiungere. Lo sportello badanti a Milano è stato inaugurato sin dal 2008 ed poi è diventato un servizio di assistenza familiare completo con CuraMi nel 2014, che comprende non solo diverse forme di assistenza a domicilio (badanti, colf, baby sitter, pet sitter ecc...) ma anche una serie di servizi integrati come la formazione del personale e la gestione dei rapporti lavorativi.

Come nota Carla Piersanti responsabile di CuraMi:

"La recente approvazione della nuova legge regionale sulle assistenti familiari, è un ulteriore passo in avanti per il potenziamento di servizi e sportelli che offrano sostegni alle famiglie, lavorando sulle connessioni ed integrazioni, ma anche sulla condivisione delle informazioni disponibili a livello territoriale. Siamo pronte a cogliere questa opportunità."

Il 18 aprile scorso abbiamo messo alla prova i nuovi spazi appena ristrutturati di Cascina Cappuccina con un grande corso di formazione per tutte le educatrici ed educatori degli asili e scuole d'infanzia di Eureka!.

Formazione a Cascina Cappuccina

All'evento hanno partecipato circa 200 persone che hanno esplorato insieme alle nostre formatrici Giusy Di Consolo, Sandy Aime ed Elisabetta Speranza, attività quali: pittura, cucito, falegnameria  e cucina. La mattina è stata dedicata ad interventi teorici, mentre il pomeriggio tutti si sono rimboccati le maniche per i laboratori. A quel punto le sale ed il cortile della cascina sono stati piacevolmente invasi da tempere, acquerelli, fogli, macchine da cucire, e persino assi, chiodi e trapani.  In cucina, le sette cuoche dei nidi Eureka hanno preparato insieme il coffee break e il pranzo per tutte le 200 persone presenti. Utilizzando l'attrezzata cucina di Cascina Cappuccina si sono scambiate ricette, confrontandosi sui metodi di preparazione. I commensali hanno potuto gustare cibi esotici, piatti vegetariani, torte dolci e salate in un mix di sapori e profumi rigorosamente bio e a km zero.

Laura Bortolotti, responsabile risorse umane e progetti di Eureka!, ha commentato così l'evento "E' stata sicuramente un'esperienza molto positiva, sia per la metodologia della formazione incentrata sulla pratica, la partecipazione e lo scambio di saperi ed esperienze, sia per la bellezza del luogo e gli ottimi coffee break e pranzo. Molte educatrici hanno apprezzato la possibilità di incontrare colleghe di altri servizi in una cornice naturale e quasi festiva".

Formazione a Cascina Cappuccina, laboratorio d'arte

Formazione a Cascina Cappuccina, laboratorio d'arte

Formazione a Cascina Cappuccina, laboratorio di cucito

Formazione a Cascina Cappuccina, laboratorio di falegnameria

 

Venite a conoscere gli asili nido Eureka! di Paullo e Peschiera Borromeo:

 

Asilo di Paullo Open day 11 Aprile ed il 9 Maggio 2015 dalle 10 alle 12.

 

A Pescheira Borromeo Il 13 Aprile 2015 dalle 16 alle 19 Open day per gli asili:

La Bella Tartaruga (San Bovio)

La Trottola

Girotondo

 

Decorazioni natalizie all'asilo Tartaruga gestito dalla Coop. Eureka

 

Sin dalla fine di agosto 2014, prima della riapertura dei nidi, le 178 educatrici dipendenti di Eureka, hanno iniziato la formazione e l'aggiornamento su temi che trattano la serenità dei bambini e delle loro famiglie. La formazione è proseguita in questi mesi con la progettazione delle attività educative annuali.

Da febbraio Eureka ha ulteriormente ampliato le attività di aggiornamento proponendo una formazione innovativa e stimolante, organizzata sotto forma di laboratori creativi per rendere i nidi che gestisce ancora più attraenti! Le formatrici (Di Consolo e Aimè) hanno un'esperienza quasi ventennale specifica sul riciclo di materiali e sull'uso di materiali naturali.

Parallelamente ai laboratori è partita anche la formazione classica: HACCP, sicurezza e primo soccorso.

Open day asili nido Milano 2015

Venite a conoscere gli asili nido di Eureka! a Milano durante i prossimi Open Day.

Il 24, 25 e 26 Febbraio, dalle 16 alle 18 potrete visitare le sale ed incontrare le educatrici. 

Cliccate il link per una lista completa di tutti gli asili nido Eureka! a Milano.

20141218 162247

 

Gentili genitori, nel momento in cui la madre lavoratrice entra in maternità facoltativa, avete la possibilità di chiedere il contributo per pagare i nidi pubblici e privati accreditati. I nidi di Eureka sono accreditati presso l’INPS. 

Per richiedere questi contributi, dovete entrare nel sito dell’INPS con le vostre credenziali e inserire la vostra richiesta.

Per identificare i nidi gestiti da Eureka nella provincia di Milano, il genitore deve inserire i seguenti dati di Eureka e della sua sede:

  • Ragione sociale: Cooperativa Sociale Eureka
  • provincia: Milano;
  • comune: San Donato Milanese;
  • cap: 20097;
  • indirizzo: via di Vittorio 113.

NON bisogna inserire il nome né del comune nè del nido prescelto.

 Per assistenza potete contattare la coordinatrice del nido da voi scelto durante le ore di apertura del servizio.

Per tutti i nidi di Milano bisogna inserire i dati del comune di Milano:

  • la ragione sociale: Comune di Milano
  • provincia: Milano
  • comune: Milano, settore servizi all'infanzia
  • cap: 20131
  • indirizzo: via Porpora 10

Il contributo può essere anche utilizzato per il servizio di baby sitter. Per conoscere la disponibilita' di baby sitter qualificate e referenziate nella vostra zona potete contattare il servizio CuraMi.

Ulteriori informazioni

Il portale permette l'accesso solo alle donne che sono nel periodo di maternità facoltativa. I contributi per l’acquisto di servizi per l'infanzia pubblici o privati accreditati, si possono ottenere al termine del congedo obbligatorio di maternità ed entro gli undici mesi successivi, in alternativa al congedo parentale, per un massimo di sei mesi.

Portale INPS: http://www.inps.it/portale/default.aspx?itemdir=8760

Se riscontrate differenze nella procedura da noi suggerita, segnalatecelo a Eureka! Bimbi, grazie!

La Cooperativa Eureka chiude il 2014 festeggiando un'altro traguardo importante, in questi giorni sono infatti arrivati a Cascina Cappuccina i primi ospiti delle unita' residenziali.

Il 19 dicembre si è invece tenuto il primo evento nel bellissimo fienile appositamente progettato in cascina:  il CRA - Comunità riabilitativa ad alta intensità di Melegnano (Azienda Ospedaliera Ospedale di Circolo di Melegnano) ha scelto il nostro spazio per ospitare un pranzo di 80 persone.

Ecco alcune foto:

La nuova Cascina Cappuccina, entrata principale

 

Cascina cappuccina ristrutturata

Pranzo natalizio CRO

 

 

Il Comune di San Donato ed Eureka!, gestore dell’immobile di piazza Bobbio, comunicano la cessazione dell’attività ospitata nei locali di proprietà del Consorzio Quartiere Affari.

Dopo quattro anni di attività Artea chiude i battenti. Ricevuta l’istanza di recesso della cooperativa sociale Eureka!, l’Amministrazione – dopo aver tentato senza fortuna di pianificare azioni condivise di rilancio dell’esercizio – prende atto dell’impossibilità da parte del gestore di portare avanti il progetto avviato con l’apertura nell’aprile 2010 di una libreria caffè in piazza Bobbio. Parte in questi giorni pertanto l’iter per la riconsegna dell’immobile ceduto al Comune in uso gratuito nel 2007 (per 30 anni) dal Consorzio Quartiere Affari. A motivare la chiusura del locale, come evidenziato nell’istanza di recesso, sono principalmente ragioni di sostenibilità economica, in quanto la gestione dell’attività ha prodotto ingenti perdite, e le difficoltà di integrazione con il quartiere.

«Purtroppo i tentativi di rilanciare Artea – spiega il Sindaco Andrea Checchi – sono stati vani, anche a causa dell’incendio che nei mesi scorsi ha imposto un blocco forzato dell’attività. Con la chiusura della libreria caffè la città perde quello che ambiva a essere un polo aggregativo importante per l’area delle Torri Lombarde. Mentre gli uffici dell’Ente seguiranno le pratiche per la restituzione dell’immobile, come Amministrazione siamo già impegnati a pianificare il futuro della struttura la cui funzione sociale aggregativa a servizio del quartiere e della città resta prioritaria».

«Ringraziamo tutti coloro che, a vario titolo, hanno partecipato agli eventi e quanti hanno creduto nel progetto di riqualificazione sociale e strutturale che Artea ha portato avanti – spiega Eleonora Bortolotti, presidente di Eureka! –. Il nostro rammarico è nei confronti di chi non ha capito e non ha aiutato il progetto a crescere. Auspichiamo che l’esperienza fatta sia utile per iniziative future».

[Comunicato stampa ufficiale del Comune di San Donato Mil.]

Sono aperte le iscrizioni ai corsi di formazione di base per badanti organizzati da CuraMi, il servizio di assitenza a domicilio organizzato da Coop. Eureka! e Pio Albergo Trivulzio con il patrocinio del Comune di Milano.

I corsi, della durata di 40 ore, sono rivolti a partecipanti che hanno già maturato una minima esperienza nel settore, e si prefiggono l’obiettivo di trasmettere agli allievi le nozioni fondamentali sulla professione di assistente familiare.

I moduli formativi includono:

  • Sicurezza e salute sul lavoro
  • Igiene della casa
  • Igiene dell’assistito
  • Contratto di lavoro domestico
  • Diritti/doveri dei lavoratori
  • Relazione con la famiglia e l’assistito
  • Movimentazione dell’assistito
  • Utilizzo ausili in casa

Date:

DICEMBRE 2014:  da martedì 9 a lunedì 22, dalle 9.30 alle 13.30

GENNAIO 2015: da lunedì 19 a venerdì 30 dalle 9.30 alle 13.30

Sede dei corsi: CuraMi, c/o Pio Albergo Trivulzio, via Trivulzio 15 (MM Gambara), Milano

Per informazioni ed iscrizioni:  email o tel (02) 4029 7643/44

Corsi di formazione badante dicembre 2014, Gennaio 2015

COSS

Il servizio Counseling Orientamento e Sostegno Scolastico della Cooperativa Eureka!, lancia in questi giorni il nuovo servizio di diagnosi DSA. La nostra equipe formata da psicologi, neuropsichiatra infantile e logopedista, e' autorizzata ad effettuare attivita' di prima certificazione diagnostica con validita' scolastica ai fini della Legge 170/2010, per :

  • dislessia,
  • disgrafia,
  • disortografia
  • e discalculia

Il servizio ha sede a San Donato Milanese, presso il Centro Parrocchiale di Via Veneto. 

Per informazioni: 

coss@coopeureka.it

tel: (345) 798 3150

Per saperne di piu' sui servizi di orientamento e sostegno scolastico disponibili, visita la nostra pagina COSS

Uno dei punti forti della nostra cooperativa e' sempre stata la formazione. La formazione per Eureka e' un processo continuo e continuativo, ecco perche' tutte le nostre socie ogni anno partecipano attivamente a convegni e seminari attinenti alla loro area di competenza. Il confronto con esperti ed esperienze simili aiuta a crescere e migliorare i nostri servizi anticipandone problemi e attuando soluzioni innovative. In quest'ottica stiamo portando avanti anche il neonato CuraMi, il servizio di assistenza domiciliare del Comune di Milano, inaugurato lo scorso aprile insieme al Pio Albergo Trivulzio.

Il 26 giugno scorso la Dott.ssa Carla Piersanti, responsabile di CuraMi, ha infatti partecipato al convegno "Il lavoro di cura nel welfare che cambia: sperimentazioni e modelli della cura in Lombardia: quali nodi e prospettive"  promosso da Acli Lombardia in collaborazione con Fondazione Cariplo tenutosi a Cinisello Balsamo. Nel suo intervento Piersanti ha evidenziato come il servizio CuraMi risponde all’attuale complessità ed evoluzione dei bisogni di assistenza al domicilio e come sia rilevante il tema dell’azione culturale nei confronti di famiglie ed assistenti.

Dopo l'intervallo estivo la responsabile del servizio CuraMi ha presentato una relazione dal titolo "La valorizzazione del caregiver famigliare" al  Secondo Congresso Regionale Siti (Società Italiana di Igiene:) sul tema "Società in movimento: nuove sfide delle Sanità Pubblica", tenutosi  il 26 Settembre p.v.

Infine, come rappresentante di CuraMi, Piersanti ha partecipato, il 25 Ottobre, alla cerimonia di chiusura e consegna degli attestati di competenza del 7° Corso per Assistenti familiari di pazienti con malattie neurologiche avanzate inguaribili, tenutosi Istituto Europeo di Oncologia (IEO), un evento formativo importante per valorizzare nuove professionalita' altamente richieste.

 

 

 

 

Il 30 Settembre scorso Eureka!, in collaborazione con CO.GE.S.S. e ARCI, ha ottenuto l'accreditamento sulla domiciliarità nel comune di Milano e lavorerà in particolare in Zona 3.

Coerentemente con la propria mission, Eureka! offrirà nuovi servizi mirati a promuovere il benessere della famiglia e della persona, che comprendono:

1) interventi educativi 

2) interventi socio-assistenziali

3) interventi aiuti familiari

4) interventi di custodia sociale

5) interventi aggiuntivi “peripherals”.

In vista dell'imminente inaugurazione di Cascina Cappuccina, Eureka! ha invitato i tecnici dell’area dei servizi alla persona all’anteprima della presentazione del sito situato nel comune di Melegnano. La presentazione del progetto e contestuale visita guidata avranno luogo nelle giornate di venerdì 17/10 e mercoledì 29/10, dalle ore 12.30 alle ore 14.00.

cascina-cappuccina-nov2014

A due settimane dal completamento dei lavori di ristrutturazione e in attesa dell’inaugurazione, Eureka! desidera infatti presentare le potenzialità della struttura e dei servizi annessi: un centro socio-culturale a disposizione dell'intero territorio; un edificio che comprende tre unità abitative, con dodici posti letto, destinate ad abitare sociale temporaneo per disabili e persone fragili, due sale per attività socio-educative ed una sala conferenze;  una suggestiva location nella cornice del Parco Sud, una tra le zone più verdi dell'area sud-Milano. 

Nell'attuale panorama socio-politico/economico italiano ed europeo, caratterizzato dalla crescente richiesta di risposte territoriali dinamiche e "coraggiose" in grado di far fronte a bisogni nuovi, Cascina Cappuccina vuole porsi come concreta risorsa per la transizione verso l'autonomia delle categorie più fragili e a rischio emarginazione e come incentivo e sostegno ai processi di reinserimento sociale e lavorativo.

Per ulteriori informazioni o per partecipare alla visita guidata contattateci.

 

cuveglio1

cuveglio2

Un progetto di Eureka! per potenziare il valore sociale di un edificio storico del Parco Sud.

Mancano ormai poche settimane al completamento della ristrutturazione di uno dei due stabili di Cascina Cappuccina di proprietà della Cooperativa sociale Eureka!.

La cooperativa ha investito 3 milioni di euro in questo maxi-intervento, resosi inderogabile dal crescente stato di degrado dell’immobile.

cascina-cappuccina-ago2014

Eleonora Bortolotti, presidente di Eureka!, precisa: “Si tratta di un intervento che rientra in una progettazione più ampia, mirata a sviluppare iniziative in grado di generare benefici a favore dell'intera comunità. Cascina Cappuccina diventerà un vero e proprio polo sociale a 360 gradi, che valorizza il contesto e la tradizione di questi edifici facendoli diventare un centro socio-culturale polivalente a disposizione dell’intero territorio.”

Gli spazi ristrutturati in questa fase sono costituiti da 3 unità abitative, per un totale di 12 posti letto, destinate a housing sociale temporaneo per disabili e persone fragili, completate da 2 sale per attività socio-educative e una sala conferenze.

Gli obiettivi preposti alla realizzazione di questo specifico recupero architettonico, toccano diversi aspetti dell'inserimento ed integrazione di soggetti fragili nel territorio:

  • Rispondere al bisogno del territorio di proposte abitative di transizione verso l’autonomia alternative a dispendiosi processi di istituzionalizzazione; 
  • garantire l'accessibilità  a risorse abitative temporanee, anche di breve durata, nelle fasi di transizione verso la stabilità abitativa autonoma; 
  • fornire alloggi per l'autonomia e l'inclusione sociale rivolti a persone o nuclei in condizioni di fragilità bisognose di soluzioni abitative a costi accessibili, in una zona carente di strutture ricettive. Rivolti a persone che accanto all'instabilità abitativa vivono un'instabilità personale ed emotiva che vogliamo accogliere e supportare; 
  • fornire alloggi per l'autonomia potenziale, rivolti a persone con disabilità, orientati alla crescita e allo sviluppo delle autonomie personali e sociali; 
  • accompagnare le famiglie nel riconoscimento del potenziale di crescita e di autonomia dei figli;
  • attivare e sostenere i processi di reinserimento sociale e lavorativo. 

Sala riunioni Cascina Cappuccina (progetto)

 

Le strategie che sono e/o saranno messe in atto per raggiungere i suddetti obiettivi includono:

  • Offerta di un percorso di accompagnamento e supporto individuale comprensivo di colloquio di accoglienza, apertura di fascicolo individuale, raccolta delle problematiche, stesura di un progetto educativo individuale, definizione di tempi, strumenti e occasioni di verifica, accompagnamento alla dimissione e reinserimento; 
  • offerta di un modello di gestione abitativa impostato su un intervento di solidarietà e inclusione sociale basato sull’auto- mutuo aiuto che supporti le fasce più fragili; 
  • presenza di una equipe multidisciplinare di supporto agli ospiti; 
  • attivazione di processi di empowerment e sostegno reciproco tra due gruppi portatori di interessi e risorse specifici; 
  • coinvolgimento del territorio con le sue risorse sociali e di volontariato, in termini di servizi e opportunità, per consolidare le reti di supporto, i percorsi verso l'autonomia e le iniziative future; 
  • condivisione delle buone prassi.

A fronte di questi presupposti, i servizi pianificati da Eureka! puntano ad offrire i seguenti benefici al territorio:

  • Incremento dell'autonomia potenziale nelle persone portatrici di disabilità e graduale avvicinamento alla possibilità di vivere in modo indipendente. 
  • Riconoscimento da parte delle famiglie delle potenzialità di autonomia dei propri figli con disabilità.
  • Incremento dell'integrazione e reinserimento sociale di persone o piccoli nuclei in condizioni di fragilità, non soltanto abitativa, ma anche lavorativa, emotiva e individuale. 
  • Potenziamento dell'offerta abitativa di abitare sociale. 
  • Potenziamento della rete tra  i Servizi e gli attori del terzo settore presenti sul territorio. 
  • Coinvolgimento dei volontari. 
  • Istituzione di accordi con i Servizi invianti per garantire la sostenibilità del progetto e per rispondere al bisogno espresso dal territorio di proposte abitative temporanee con supporto educativo.
  • Contenimento degli invii in comunità fornendo soluzioni meno dispendiose e più idonee.
  • Incremento del valore sociale di Cascina Cappuccina. 

L'opera di ristrutturazione affidata all’architetto Francesco Spadaro è stata improntata all’uso di tecnologie e materiali il più possibile sostenibili , recupero materiali originari, mantenimento delle caratteristiche storiche e sociali dell’insediamento. Nel prossimo articolo vi racconteremo di piu' su questo progetto di recupero di un edificio storico del Parco Sud.

Il secondo edificio del complesso di Cascina Cappuccina, ospita già la sede del lato B di Eureka! che si occupa della manutenzione del verde e pulizie mirato all’ inserimento lavorativo di persone svantaggiate. Nei prossimi mesi, anche la disposizione di questo stabile sarà riorganizzata per far spazio ad attività culturali integrative aperte al pubblico.

Il completamento dei lavori di Cascina Cappuccina coinciderà con il ventunesimo anniversario della fondazione di Eureka!, Per celebrare la cooperativa sta programmando un weekend di eventi aperti al pubblico all’inizio di novembre. Rimanete sintonizzati per scoprire tutti i dettagli della nuova Cascina Cappuccina!

cascina cappuccina come sara'

Cascina Cappuccina

WeMi piattaforma dei servizi domiciliari del Comune di Milano

servizi educazione finanziaria

Asili nido Eureka!

banner5x1000